Ricordo tutte le parole perfettamente

Pino Suriano

Per me lo Zecchino d’Oro è innanzitutto la trentesima edizione, 1987.

Vince “Canzone amica”. Comincia così.

“Vola questo desiderio di avventura,�cresce questa voglia che ho di libertà.
Vola un’idea che non so più fermare
questo è il momento che aspettavo io”.

Erano le parole di un adolescente a una manifestazione (avventura, idee, libertà, pace nel mondo) messe in bocca a un bambino.

È lo Zecchino. Continua a leggere

Annunci

Due porte, due famiglie, un solo cuore!!!

“Su vieni qui con noi, su canta insieme a noi… c’è posto qui per te, proprio per te…” il sipario si apriva e le centinaia, a volte migliaia di spettatori vedevano ottanta paia di occhi incollati alle mani sottili e nervose di Mariele, ai suoi grandi occhi attenti a tutto e a tutti, alla sua bocca che ci suggeriva ogni parola, ogni respiro, ogni emozione…. Per me ci ipnotizzava ma non ho mai capito come faceva…
Continua a leggere

La storia di Michele Erba

Michele Erba
Dai dai cunta su….dai dai cunta su: Ho visto un ingegnere….ah beh si beh, ah beh si beh

Michele Erba, vengo da Oggiono, provincia di Lecco, ingegnere di 47 anni, sposato e con QUATTRO figli…
Molto bene, che cosa ci fai all’Antoniano allora?
Sono autore di una canzone che partecipa al 60esimo Zecchino d’Oro.
Quindi sei ingegnere e autore di canzoni? Continua a leggere

La storia di Grazia Belluzzi

12552685_438535906335629_368714284728580577_n

Con quello straordinario registratore che è chiamato memoria, torno indietro nel tempo, rivedo molti dettagli della mia vita e l’idea di presentarne qualche frammento mi appare piacevole! Immaginate… In un piccolo paese di nome Sermide, situato sulla riva destra del Po in provincia di Mantova, nella punta più bassa della Lombardia, incastonata tra il Veneto e l’Emilia Romagna…, in una tempestosa notte di mezza estate, nel lontano 1973, nasco io: Grazia! Continua a leggere

La storia di Stefano Colli

23231660_10211093222627898_410899496107321489_n

Le canzoni dello Zecchino d’Oro hanno, senza alcun dubbio, accompagnato l’infanzia di tantissime generazioni di italiani e io sono assolutamente tra questi! Sono nato e cresciuto a Bologna e, per la mia città (ma non solo!), l’Antoniano rappresenta ormai un simbolo e una vera e propria istituzione. Così, appena ho letto che stavano cercando performers per un musical che celebrasse i 60 anni di storia dello Zecchino, mi sono precipitato alle audizioni e per fortuna (o per destino) è andata bene! Continua a leggere